HomeDREAMLilongwe, Malawi – DREAM : la sfida del solare
27
Feb
2013
27 - Feb - 2013



Nei centri DREAM per la cura dell’AIDS della Comunità di Sant’Egidio in Malawi, il 20 febbraio scorso è iniziato ufficialmente il programma per l’impianto di sistemi di energia alternativa.

Nel centro di Mtengo wa Ntengho, alla presenza di molti ospiti, tra i quali l’Autorità Tradizionale del Distretto, le suore Carmelitane Missionarie responsabili dell’ospedale di Mtengo, i rappresentanti del Ministero della Salute, Elard Alumando, Direttore del Programma DREAM in Malawi, e Michael Malatino, Direttore di Total Malawi Limited hanno firmato un accordo di collaborazione che porterà alla realizzazione di una serie di installazioni ‘solari’ nei centri DREAM del paese.

Nell’arco dei prossimi 3 anni alcuni centri DREAM del Malawi saranno dotati di un adeguato impianto fotovoltaico che garantirà la fornitura dell’ energia elettrica necessaria.

Si realizza così il proposito di poter utilizzare le fonti rinnovabili per dare energia ai centri di cura e ai laboratori di analisi del programma DREAM.
L’informatizzazione dei centri di cura e le attrezzature dei laboratori di biologia molecolare realizzati per curare i malati di AIDS, impongono la presenza e la manutenzione di sistemi di alimentazione elettrica complessi che devono funzionare anche in caso di black-out.
Le interruzioni di energia elettrica, in seguito alla crisi economica e all’aumento dei costi di gestione, sono sempre più lunghi e frequenti e di conseguenza i costi della bolletta elettrica e specialmente quelli per l’acquisto di gasolio per i generatori diesel sono cresciute a ritmo costante negli ultimi anni.

Garantire l’energia elettrica costante e di buona in aree rurali è una delle sfide di DREAM, in particolare in quelle zone dove la rete di distribuzione è obsoleta, si guasta frequentemente e non è in grado di garantire un servizio affidabile.

L’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, oltre a salvaguardare l’ambiente e a ridurre l’uso dei carburanti fossili, consentirà un risparmio oltre a costituire una valida alternativa a reti elettriche poco affidabili.

Con il sostegno di Total Malawi, ed il lavoro di un gruppo di tecnici ed ingegneri italiani volontari, già dalla fine di quest’anno il centro DREAM di Mthengo wa Nthenga potrà disporre di un sistema di approvvigionamento elettrico ibrido di tipo estremamente innovativo.
Come ha detto nel suo discorso la Coordinatrice del centro di cura, Pacem Kawonga: ‘Questo progetto di energia solare arriva al momento giusto! Proprio quando stavamo avvertendo problemi sempre maggiori per la mancanza di energia. Speriamo la collaborazione con Total Malawi possa continuare anche in altri settori del lavoro di DREAM’

Il Direttore di Total Malawi, Michael Malatino, le ha subito risposto nel corso del suo intervento: ‘Pur essendo arrivato da poco in Malawi, non ho potuto non accorgermi del grande lavoro che la Comunità di Sant’Egidio con il programma DREAM fa in questo paese. Vi assicuro che il sostegno di Total Malawi non si fermerà qui, ma continuerà anche nelle altre aree di lavoro di DREAM’

Il sogno di DREAM continua a crescere e si apre a nuove sfide.
 

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM