HomeDREAMBlantyre, Malawi – Il primo anniversario del centro e la nascita dell’associazione Women for DREAM
06
Mag
2007
06 - Mag - 2007



  Il 2 maggio scorso il centro DREAM di Blantyre ha festeggiato il suo primo anno di attività.
C’è stato un grande pranzo, cui hanno partecipato circa 200 pazienti, e poi le attiviste dell’associazione Women for DREAM hanno organizzato un vero e proprio spettacolo, con canti, balli e scenette.
Nei volti di tutti i presenti c’era una grande gioia e la serenità che viene dall’aver ritrovato la speranza nel futuro.
L’associazione Women for DREAM è nata proprio in questi giorni.
Le attiviste dei centri DREAM di Blantyre e Lilongwe avevano sentito il bisogno di unirsi in un’associazione nazionale ed avevano invitato i pazienti che lo desideravano a partecipare alla sua costituzione.
Prima a Blantyre (il 2 maggio), con l’adesione di alcune donne di Balaka, e poi a Lilongwe (il 4 maggio), si sono riuniti circa ottanta donne ed alcuni uomini.
Entrambe le assemblee si sono aperte ripercorrendo la storia della Comunità di Sant’Egidio e della sua amicizia con l’Africa. E’ seguita poi la testimonianza di Pacem, una delle prime attiviste DREAM in Malawi, che ha parlato della sua esperienza e dell’incontro con le Mulheres para o DREAM, l’analoga associazione mozambicana di attiviste DREAM.
Dopo il suo intervento si è aperta una vivace discussione, in cui tanti hanno dato testimonianza di cosa voglia dire vivere con l’AIDS, ma anche della svolta costituita dal loro personale incontro con DREAM.
Nei tanti interventi, partecipati e commossi, sono emersi i problemi legati allo stigma, la paura della malattia, ma soprattutto cosa significhi DREAM nella vita di tanti: la gratitudine per le cure ricevute, la gioia di una vita ritrovata, insieme alla voglia di comunicare a tanti che l’AIDS si può vincere. Come ha detto Lucy, “insieme si vive meglio, si vince la paura e si trova la forza per parlare agli altri”.
Alla fine degli incontri ogni attivista ha ricevuto la tessera dell’associazione ed una maglietta DREAM. I saluti finali sono stati accompagnati da canti e balli, e con la promessa di ritrovarsi presto per un nuovo incontro.
NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM