HomeDREAMIl viceministro dello sviluppo economico Carlo Calenda e gli imprenditori italiani in visita al centro DREAM di Maputo: “un’eccellenza italiana, esempio di imprenditorialità”
21
Mag
2014
21 - Mag - 2014



Dal 19 al 21 maggio il Sistema Italia ha realizzato una  missione imprenditoriale  in Mozambico. Il Forum economico Italia Mozambico e' stato promosso dai ministeri degli Esteri e dello Sviluppo Economico italiani e da diverse autorita’ mozambicane tra cui il Ministro dell’Industria e del Commercio Armando Inroga.

A guidare la delegazione il viceministro della Sviluppo economico Carlo Calenda e Paolo Zegna  presidente del Comitato tecnico per l'internazionalizzazione di Confindustria. Hanno partecipato 80 imprese, sei associazioni di categoria e cinque banche.

Questa e’ considerata tra le piu' importanti missioni dell'Italia in un paese dell'Africa subsahariana; il Mozambico suscita un notevole interesse in quanto Paese dinamico con grandi risorse e un potenziale di sviluppo che cresce a ritmi dell'8% all'anno.

Il viceministro Calenda ha proposto agli imprenditori italiani una visita al Centro DREAM di Maputo come esempio di imprenditorialita’, di qualita’ e  di eccellenza Italiane, centro che aveva visitato nell’agosto scorso . 

Il clima cordiale creato da pazienti e operatori, la bellezza del centro, l’eccellenza del servizio, la diagnostica avanzata,  completamente gratuiti, hanno suscitato entusiasmo e desiderio di ascoltare.

Gli imprenditori riconoscendo nel Programma DREAM un’eccellenza italiana, si sono sentiti incoraggiati ad investire in Mozambico e a sostenere lo sviluppo di DREAM nel Paese. Numerosi infatti gli imprenditori che hanno espresso il desiderio di un’alleanza tra DREAM e gli imprenditori italiani.

La visita si e’ prolungata oltre i termini previsti: tanti si sono impegnati a sostenere in modi diversi il lavoro di Dream in Mozambico, sottolineando che Dream “rappresenta la parte buona dell’Italia, quella che ci riempie di orgoglio, quella che fa parlare bene di noi anche all’estero”.

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM