HomeDREAMUsa River, Tanzania
Continuano gli incontri per parlare di DREAM
29
Nov
2009
29 - Nov - 2009



Il centro DREAM di Usa River continua a organizzare occasioni d’incontro nei villaggi circostanti e nelle realtà lavorative della zona per raggiungere i tanti che non conoscono ancora la possibilità di una cura efficace dell’AIDS, ovvero quanti nascondono la loro malattia per paura dello stigma.

L’ultimo incontro in ordine di tempo è stato quello in due grandi complessi di floricultura, molto conosciuti ed attivi ad Arusha, tanto che esportano i loro fiori anche in Europa. Le gigantesche serre dei complessi occupano numerosissimi operai, oltre 2000.

Nelle due appuntamenti in cui è stato strutturato l’incontro si è avuto modo di parlare con circa 500 lavoratori, i più giovani, che hanno approfittato della pausa pranzo per ascoltare le spiegazioni degli operatori DREAM e per rivolgere loro molte domande.

All’inizio dell’incontro i volti erano seri e preoccupati, ma dopo avere ascoltato varie testimonianze in molti sorridevano e ringraziavano.

Quel che emergeva era un misto di poca conoscenza del problema AIDS e di fiducia un po’ ingenua nelle pratiche tradizionali, ovvero un rifugiarsi nella religione.

Senza voler giudicare nessuno di quegli atteggiamenti che aiutano almeno a esorcizzare il male e a salvarsi dalla disperazione, gli operatori DREAM hanno insistito tanto sulla realtà della malattia, quanto sulla realtà della cura.

Una cura che si propone insieme come risposta concreta alla debolezza ed alla sofferenza e come più complessiva occasione di rinascita umana e sociale.

  

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM