HomeDREAMR.D. Congo – Piu’ di 1000 mille persone si sono rivolte al centro DREAM di Kinshasa dedicato a Floribert Bwana Chuy
05
Feb
2012
05 - Feb - 2012



Sono già più di mille le persone che in questi mesi si sono rivolte al Centro DREAM di Kinshasa per effettuare il test dell’HIV. Il Centro infatti sorge in un quartiere periferico carente di strutture sanitarie e anche di infrastrutture, con tutti i problemi che ne conseguono.

E’ proprio di questi giorni la visita dei Ministri della Sanità, delle Infrastrutture e dell’Energia, che si sono impegnati a risolvere il problema dell’allaccio alla rete elettrica e del miglioramento della strada di accesso, riconoscendo il valore sociale del Programma DREAM per il paese.


Sabato 4 febbraio si è svolta al centro DREAM una festa con i pazienti e il personale per ricordare il 44.mo anniversario della Comunità di Sant’Egidio. “Grazie perché non ho trovato solo un centro di cura, ma una famiglia con cui ricominciare a vivere” ha detto uno dei primi malati ad essere stati curati.

Nel corso della festa è stata scoperta una targa con la foto di Floribert Bwana Chuy, a cui il centro è dedicato, e la sua storia in francese e lingala.


Floribert era un giovane membro della Comunità di sant’Egidio di Goma e si dedicava con entusiasmo alla scuola della pace con i bambini di strada. Era funzionario della dogana ed è stato ucciso l’8 luglio del 2007 per essersi opposto a tentativi di corruzione.


Leggere insieme ai pazienti la sua storia è stata l’occasione per riaffermare come il Centro DREAM, inaugurato proprio 4 anni dopo la sua morte, sia il segno del rifiuto della legge del guadagno a tutti i costi e di speranza per la resurrezione del suo paese.

 

 
 
   

 

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM