HomeDREAM“Aiutare l’Africa è un gioco da ragazzi!” dai giovani della Comunità di Sant’Egidio un aiuto per DREAM
20
Gen
2013
20 - Gen - 2013



Al motto di “Aiutare l’Africa è un gioco da ragazzi!” migliaia di bambini e giovani di tante città in Italia e in Europa hanno coinvolto scuole, parrocchie, associazioni, interi quartieri in un movimento di solidarietà e rispetto per l’ambiente.

Il Rigiocattolo ha mostrato anche quest’anno che è possibile anche in un tempo di crisi, anzi forse ancora di più in tempo di crisi, coinvolgere tanti giovani nella solidarietà. I bambini e i ragazzi del Paese dell’Arcobaleno hanno coinvolto i loro coetanei in un’azione di raccolta, pulizia e offerta di giocattoli in mercatini di solidarietà che hanno permesso di scongiurare che molti giochi ancora buoni andassero in discarica e che hanno garantito un diritto fondamentale a tanti bambini in Africa: il diritto alle cure.

Grazie alla mobilitazione di tanti giovani Europei sarà possibile sostenere il programma DREAM della Comunità di Sant’Egidio, che cura gratuitamente i malati di AIDS in Africa.

In particolare, grazie ai contributi raccolti quest’anno con il Rigiocattolo, sarà possibile dare tutte le cure necessarie ad almeno 300 donne in gravidanza che sono malate, perché i loro bambini possano nascere sani.

È una bellissima notizia! Anche in tempo di crisi e anche se si è ancora piccoli si può fare tanto per gli altri e si può salvare la vita a centinaia di bambini. Davvero aiutare l’Africa è un gioco da ragazzi! 

notizia tratta da www.santegidio.org

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM