HomeDREAMMalawi – Lilongwe. Conferenza Annuale di Project Malawi 2013
19
Set
2013
19 - Set - 2013



Presso il Crossroads Hotel di Lilongwe si è tenuta il 12 settembre la Conferenza Annuale organizzata dai partners di Project Malawi.

Project Malawi  è nato nel 2005 per iniziativa di Banca Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo con lo scopo di contribuire, nel lungo periodo, al rilancio economico e sociale del Malawi grazie alla collaborazione tra grandi ONG operanti nel Paese (Comunità di Sant’Egidio- DREAM, Save the Children, CISP – Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli), organizzazioni scoutistiche locali (MAGGA) e il Governo locale.

Grazie all’idea innovativa di mettere in gioco attori diversi, per amplificare i risultati ottenuti, il progetto nel 2008 è stato premiato a New York  con il riconoscimento per la  migliore iniziativa nella categoria «Community Philanthropy» dal Global Business Coalition, l'organizzazione internazionale impegnata nella lotta contro l'Hiv/Aids, la tubercolosi e la malaria

Il tema scelto per la Conferenza di quest’anno è stato: “Partnership for Sustainable HIV/AIDS Impact Mitigation” alla giornata di lavoro hanno partecipato oltre 150 invitati.

L’incontro è stato ufficialmente aperto dal Ministro della Salute Hon. Catherine Gotani Hara,

Il Ministro è stato accolto dal Coordinatore del Progetto Dr Elard Alumando che, nel suo discorso introduttivo di benvenuto, ha sottolineato l’importanza della collaborazione con il Governo e descritto i risultati raggiunti in questi anni di lavoro comune dal consorzio.

 

La proiezione di un video- documentario realizzato per l’evento ha permesso a tutti di comprendere l’interazione tra i partner e come Project Malawi opera sul campo.

Nei numerosi interventi che si sono succeduti, tra cui: l’Hon. Anita Kalinde,  Ministro delle pari opportunità, il Dr. Thomas Bisika, Direttore del NAC (National Aids Commission), Victor Sandikonda  Direttore dell’Ufficio Speciale del Presidente per la nutrizione e l’HIV, ed altri,  è stata sottolineata l’importanza del lavoro di squadra realizzato da Project Malawi che, attraverso un approccio multidisciplinare, ha saputo portare avanti un’ azione incisiva che ha conseguito significativi risultati in molte aree di intervento.

Project Malawi ha sempre lavorato  in collaborazione con il Governo nazionale, e grazie all’opera sinergica dei partners, è stato possibile  estendere i campi di azione e rendere particolarmente efficace il programma.

Tra gli esempi citati sono stati evidenziati l’impegno per l’implementazione dei laboratori di biologia molecolare e i risultati raggiunti nella lotta alla pandemia dell’AIDS, specialmente nella prevenzione verticale.

Il Ministro della Salute ha ricordato che DREAM ha avuto un approccio pioneristico nel trattamento dell’HIV e nella diagnosi infantile precoce che ha favorito la diffusione nel paese di piani efficaci per la prevenzione e la lotta al virus.

La Conferenza si è conclusa con l’auspicio da parte dei partners di trovare le risorse per  continuare le proprie attività oltre il 2014, anno in cui si conclude la terza fase triennale prevista da Project Malawi,  e con l’invito da parte dei rappresentanti istituzionali a promuovere altri progetti che operino coinvolgendo diverse organizzazioni, perché l’esperienza di Project Malawi ha  dimostrato come l’approccio multi settoriale sia più efficace e di maggior impatto per lo sviluppo del paese rispetto all’azione di progetti settoriali presentati da singole organizzazioni.

NEWSLETTER

Mantieniti in contatto con DREAM